Trucco dopo i quaranta anni

Studiati per dare una visione che spazi dall’ambito comportamentale all’immagine completa. Gli argomenti riguardano: la cura e la scelta degli abiti, l’abbigliamento e la necessità di individuare gli accessori giusti, l’attenzione da riservare al trucco e ai capelli. Pelle opaca Evitate l’uso di gel colorati, che tendono ad asciugare la pelle, redendola ancora più opaca. Per dare un tocco di luminosità al viso, è molto utile l’uso della terra abbronzante madreperlata, da applicare sul viso con un largo pennello, eseguendo movimenti rotatori.

Il trucco per chi ha i capelli grigi o bianchi

Applicate il mascara, nero o marrone, solo sulle ciglia superiori, colorando bene soprattutto quelle più esterne ed evitate invece di applicarlo su quelle inferiori. È importante ricordare che le sopracciglia, in una donna non più giovane, tendono a diradarsi. Affinché l’occhio assuma un aspetto più giovane, dovranno essere infoltite con la matita colore grigio ambrato. Anche la bocca, con il passare degli anni, si modifica: tende a perdere pigmentazione e il disegno diventa discontinuo, impreciso. Bisogna definirlo con una matita naturale, sfumandola per fare in modo che il contorno non appaia innaturale e artefatto. Nella scelta del colore dei rossetti (che nel caso di donne anziane non dovranno essere madreperlati) spaziate dal terracotta al mattone, dal corallo all’arancio, dal rosa ambrato ai rossi spenti, ma è importante sottolineare che certi rossi accesi o, al contrario, cupi, su visi minuti e pallidi, incorniciati dai capelli bianchi, stanno d’incanto (soprattutto per le persone più giovani che hanno i capelli bianchi). Un tocco di fard anche su un viso poco truccato o truccato solo con un velo di rossetto risulta perfetto. Scegliete un colore pacato e naturale che ravvivi delicatamente il colorito della pelle. Preferite un prodotto dalle nuances leggermente aranciate o rosate. Sono indicati i toni neutri, che danno al viso un’immagine gradevole. Delineate le palpebre superiori con la matita nera o marrone e sfumatela. Preferite ombretti nocciola, marrone, avorio, mattone, salmone, beige ambrato o i toni delle terre. Applicate il mascara, nero o marrone, solo sulle ciglia superiori. Infoltite le sopracciglia con la matita color grigio ambrato. Scegliete matite e rossetti dal terracotta al mattone, dal corallo all’arancio, dai rosa ambrati ai rossi spenti. Stendete un fard pacato e naturale, leggermente aranciato oppure rosato: è indispensabile per dare una nota di vivacità al viso. Il trucco degli occhi è molto importante, poiché questi, con l’età, tendono a diventare incavati e spesso un po’ gonfi. Tutti i contorni e le ombreggiature devono risultare estremamente sfumati e ottenuti con la matita nera o marrone. Per l’eyeliner, lo spessore della riga, oltre che sottile, dovrà essere perfettamente sfumato per non lasciare tratti evidenti. Se l’occhio risulta incavato si dovranno usare colori chiari per mimetizzarne la cavità, mentre nel caso di palpebre gonfie sono preferibili i colori scuri.

Per chi ha i capelli neri

I capelli neri induriscono i lineamenti: il trucco deve essere, quindi, leggero, quasi evanescente e impostato su toni smorzati e pacati. Delineate le palpebre con la matita nera e sfumatela. Preferite ombretti nei toni freddi come avorio, beige, rosa argentato, lilla. All’interno della gamma dei colori caldi, invece, optate per terracotta, bronzo, rame, mattone, castagna, verde. Applicate il mascara nero solo sulle ciglia superiori. Se le sopracciglia necessitano di un ritocco, scuritele, usando l’apposita matita. Preferite matite e rossetti dai toni freddi come rosa, ciclamino, lilla o caldi come arancio dorato, terracotta, mattone chiaro rosato. Stendete un velo di fard dalla tonalità pacata, rosata o aranciata.

Per chi ha i capelli biondi

Se avete i capelli biondo dorato, scegliete toni tenui e caldi, evitando quelli troppo vivaci. Se avete i capelli biondo chiaro, potete invece optare per toni freddi. Delineate le palpebre con una matita marrone e sfumatela bene. Applicate ombretti dalle tonalità mielate o ambrate, come arancio dorato, terracotta, bronzo, rame, marrone chiaro, verde ambrato, o fredde come i toni pastello oppure marron glacé, grigio perla, tortora, champagne, beige, nocciola. Stendete il mascara nero o marrone solo sulle ciglia superiori. Se le sopracciglia sono troppo chiare o rade, scuritele o infoltitele con l’apposita matita tra il tortora e il castano chiarissimo. Truccate le labbra con matite e rossetti dai toni ambrati o rosso dorato spento, arancio, terracotta oppure rosa pastello freddi, malva o mosto chiaro. Scegliete un fard appena aranciato, biscotto, albicocca, rosa spento, beige rosato o pesca.

Per chi ha i capelli castani

Se i capelli sono scuri, attenetevi ai suggerimenti per chi ha i capelli neri; se sono chiari, considerate le indicazioni per le bionde; se sono ramati scegliete i toni per le rosse. Delineate le palpebre superiori con la matita nera o marrone e sfumatela. Scegliete ombretti color mattone chiaro rosato, terracotta, viola chiaro, grigio ambrato, verde muschio o verde ramato, oro antico. Usate il mascara nero o marrone. Per matite e rossetti, usate tonalità naturali o appena colorate. Scegliete tinte come il rosa, il ciclamino, il mauve, il mattone rosato chiaro, il terracotta o il rame. Il rosso, purché smorzato, aggiunge un tocco di vivacità al viso. Preferite fard dalla tonalità rosata come rosa tenue o pesca.

Per chi ha i capelli rossi

Sono indicate le tonalità calde, ambrate, dorate o speziate. Delineate le palpebre superiori con una matita marrone e sfumatela perfettamente. Evidenziate le sopracciglia con la matita apposita. Preferite ombretti dalle tinte calde e solari come terracotta, bronzo, rame, albicocca, ambra, marron glacé, verde muschio oppure fredde come lilla, prugna chiaro. È indispensabile il mascara nero o marrone per le ciglia superiori. Scegliete matite e rossetti in sintonia con le tonalità usate per il trucco degli occhi: le sfumature dell’arancio dorato, il bronzo, il rame o i toni pacati del prugna e del mauve. Optate per un fard medio-chiaro, come biscotto, albicocca, terracotta.